Il Podere

L’Azienda agricola Pasquini si trova a Tosi, una piccola frazione di Reggello (FI), situata alle pendici della Foresta di Vallombrosa. Un intrico di stradine strette, fatte di case di pietra e gradini. E’ il paese dei mobilieri e del legno.

La documentazione ufficiale, attestante l’epoca della colonica, risale al 1563 ma pare fosse di proprietà del Monastero di Vallombrosa già dal secolo precedente.

Sui muri a secco lungo il podere, nel pavimento dell’aia e all’interno della casa, vi sono, infatti, diverse date incise del 1600 e 1700 e i segni della croce e del bastone, simboli di San Giovanni Gualberto (patrono del Corpo Forestale).

Il terreno che lo circonda ha più di 1400 piante e alberi da frutto, tutti trattati nel pieno rispetto dell’agricoltura biologica. La vegetazione è rigogliosa e generosamente dona i suoi raccolti ogni anno con poetica abbondanza e allegria di colori e sapori.

Ad Est si susseguono una serie di terrazzamenti con prevalenza di alberi da frutto, sino a lambire il paese e una delle sue piccole piazze.
A Sud il podere confina con un’area boschiva, al cui centro si snoda ancora un percorso che porta ad un paesino minuscolo e caratteristico, poco distante, di nome Pagiano. Esso era un antico mulino. La strada, segnata dal Cai, viene chiamata della “Crocellina” perché vi è una croce di legno sopra un sasso all’inizio del camminamento.

Ad Ovest dopo l’ultimo tratto pianeggiante in cui risiedono orgogliosi gli ulivi più distanti dal casolare, inizia una striscia di bosco lambita dal torrente Vicano. Fiume abbastanza indomito, molto caratteristico e percorribile, per quasi tutta la sua lunghezza, a piedi. E’ frequentato da pescatori di trote ed è anche termine di confinamento che divide l’area di competenza di Reggello da quella di Pelago.
Infine a Nord vi sono l’aia, il pollaio, filari di susini, ancora ulivi e la piccola strada che permette di raggiungere il podere.

In tutta l’area vi è una piccola sorgente di acqua che è una fonte di ricchezza inestimabile per il terreno. Addentrandosi di poco nelle aree boschive che circondano i campi è possibile attraversare corsi di piccoli ruscelli che affluiscono al sottostante Vicano. Molto caratteristici, sono motivo di gradevole frescura durante i mesi più caldi.

Il podere è situato nella zona bassa del paese, quella detta Piè Tosi, ai piedi di Tosi. La strada che la attraversa, via della Resistenza, è molto angusta e le macchine rallentano sempre percorrendola. Questo è un vantaggio, specie per i bambini che giocano in totale libertà. Quando la si percorre sembra di sfiorare una dimensione di altri tempi, dove le donne si riuniscono, alla fine della giornata, e il cicalio delle loro chiacchiere si mescola alle grida dei loro figli che si divertono insieme. E’ una dimensione di spontaneità e assenza di vigilanza che fa sentire spensierati. Almeno in quel breve tragitto.

Superato il primo tratto, la strada si restringe e diviene a sfondo chiuso. Continuando a scendere a piedi, dopo una strozzatura ad angolo tra due case, termina il lastricato ed inizia lo sterrato, lungo circa 80 metri. Il casolare che si trova prima del bosco è il Cuore dell’azienda.

Contatti

Azienda Agricola Pasquini Tommaso
Via Biagio Milanesi 49 – Podere Porcile
50066 Tosi – Reggello (Fi)
Phone: +39 340 3147925 / +39 333 8535343
E-mail: Questo indirizzo email รจ protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.